Vai alla barra degli strumenti
Benvenuti In A.S.D. Scherma Bresso
2a Prova Nazionale Cadetti di fioretto e spada: tutti i risultati

Si è svolta questo weekend la 2a Prova Nazionale Cadetti di spada, a Ciserano (BG), e di fioretto, a Roma.

La migliore performance è da Arianna Scollo, nella spada femminile, che si ferma ai piedi del podio dopo una gara determinata e di grande freddezza che l’ha vista cedere solo per l’accesso in semifinale contro l’esperta vice campionessa del mondo U17 Gaia Caforio. Un quinto posto che è un’altro importante passo avanti per la giovane atleta di Scherma Bresso e una conferma del lavoro fatto dal Maestro Luca Bellezze e da tutto lo staff tecnico. Arianna è qualificata di diritto per il Campionato Nazionale Cadetti che si terrà a Jesi dal 22 al 24 maggio 2020. Si segnala tra le cadette anche le buone performance di Noemi Guastella nei 64 con il 62 posto. Ecco tutti i risultati: Letizia Morandi 76; Gaia di Benedetto 93; Sveva Chendi 113; Lucrezia Galli 132; Melissa Bozzella 182; Giorgia De Gaetano 189; Benedetta Fischetti 195; Elisa Rossi 219; Lucia Cairo 222; Alice De Riz, 282 e Odelia Petersen-Mahrt 311.

Nella spada maschile, una monster competition con oltre 400 partecipanti, nessun acuto, anche se in tanti si qualificheranno per la 2a Prova Giovani di Terni (guardiamo sempre il lato positivo). Il migliore dei Bresso Boys è Giovanni Volpini al 49 posto, Lorenzo Volpi 58, Giorgio Forti 76, Matteo Scazzosi 99, Lombardi Matteo 101, Riccardo Gianoli 102, Marco Vendramini 104, Lupo Sala 112, Lorenzo Fumagalli 128 e Mattia Cremonesi 147. Lorenzo Volpi e (speriamo!) Giovanni Volpini dovrebbero essere qualificati per il Campionato Nazionali Cadetti.

A Roma sono scesi in pedana le ragazze e i ragazzi del fioretto. Nelle cadette Carlotta Lauri chiude al 93 posto mentre tra i Cadetti il miglior piazzamento è di Lorenzo Badolato con l’80 posto, Romeo Tommaso 128, Leonardo Lenelli 154, Mirko Colombo 173 ed Edoardo Vasta 219.

Le aspettative dello staff tecnico erano sicuramente più alte ma chi si ferma è perduto: da domani tutti di nuovo in pedana per migliorarsi e per arrivare pronti al prossimo appuntamento.

facebook
twitter
instagram