Benvenuti In A.S.D. Scherma Bresso

IL FIORETTO

E’ definito un’arma “ di punta” il che significa che per mettere le stoccate può essere usata solo la punta.

I più piccoli iniziano la scherma con quest’arma, ritenuta da molti la più adatta per imparare le azioni fondamentali. Il bersaglio valido è tutto il tronco, coperto da un giubbetto conduttivo, e parte della gorgiera della maschera.

In caso di stoccata per entrambi gli avversari, l’arbitro applica la “convenzione”: una serie di regole derivanti dalla logica del duello, secondo cui “ha ragione” (e quindi gli viene assegnato il punto) chi attacca per primo, o chi para e risponde, o chi ha l’arma “in linea” (braccio disteso e punta che minaccia il bersaglio valido) prima dell’inizio dell’attacco dell’avversario.

LA SPADA

È la specialità più matura e meditata ed è quella che più delle altre ha conservato alcune caratteristiche del duello terreno.

Arma che può colpire solo di punta, in tutto il corpo. Non esiste “convenzione”: il punto va a chi colpisce per primo. In caso di colpo doppio, possibile solo entro 40-50 millisecondi, si assegna un punto ad entrambi.

LA SCIABOLA 

La sciabola è arma di “convenzione”, la più dinamica e veloce.

Si può colpire con tutta la lama, quindi di punta, di taglio e controtaglio, e il bersaglio è più ampio, comprensivo di tutta la metà superiore del corpo.

L’ASSALTO

L’assalto dura 3 minuti nelle fasi iniziali delle competizioni dove la suddivisione degli assalti è organizzata in gironi all’italiana, mentre dura 9 minuti (3 tempi da 3 minuti) nella successiva fase di scontri diretti.

Gli assalti dei gironi sono al meglio delle 5 stoccate ed in caso di parità allo scadere del tempo viene sorteggiata a capo di un contendente la cosiddetta priorità; se al termine dell’ulteriore minuto di tempo concesso dovesse persistere la parità la vittoria verrà assegnata a colui che aveva avuto la priorità.

Gli assalti diretti sono portati al meglio delle 15 stoccate (10 per le categorie Maschietti e Bambine, Giovanissimi e Master).

ASD Bresso nasce nel 1971 da un gruppo di genitori Bressesi amanti di questa disciplina. Nasce con un piccolo gruppo di atleti che si e’ via via ingrandito e col tempo la Società si e’ ottimamente inserita nel mondo della scherma riuscendo, grazie all’entusiasmo e allo spirito di sacrificio dei suoi Maestri, a formare diversi atleti che si sono distinti a livello regionale, nazionale ed internazionale.
Il più noto è lo spadista DIEGO CONFALONIERI, quattro volte campione italiano nel 2000, 2007, 2008 e 2010; medaglia di bronzo individuale di spada + medaglia d’argento a squadre ai Campionati Mondiali di S. Pietroburgo nel 2007; medaglia di bronzo a squadre di spada alle Olimpiadi di Pechino nel 2008 e che ha, come nuovo obiettivo, la partecipazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nel 2016.
La Società ha sede in Bresso e per nove anni è stata ospite in una Scuola Elementare ubicata in Via Simone De Gatti. Consta di un organico di più 90 atleti di tutte le età (dai 7 ai 55 anni). A questo importante numero di iscritti si e’ arrivati grazie alla professionalità e passione dei Maestri e alle molteplici iniziative promosse sul territorio bressese e nei comuni limitrofi di Cinisello Balsamo, Cusano Milanino,  Cormano e Sesto San Giovanni. Nella sezione Gallery è presente una breve carrellata della nostra storia in Foto che ripercorre brevemente i protagonisti e le sedi dell’associazione nel corso degli anni, dall’inizio in via Vittorio Emauele fino ad oggi in via S.De gatti.
Il ricco calendario di gare nazionali ed internazionali nelle due armi (Spada e Fioretto) conta sempre su una nutrita rappresentanza della Società con sempre lusinghieri risultati, nonostante i limitati mezzi a disposizione rispetto alle più blasonate società operanti sul territorio lombardo. Nel 2010 l’associazione schermistica è stata insignita della Stella di Bronzo per il merito sportivo dell’anno 2008 da parte del CONI.
Il nuovo Consiglio Direttivo,  nel dicembre 2012,  maturò la decisione di cercare più ampi spazi per la preparazione fisica e l’allenamento, per poter dar vita alla realizzazione di un progetto ambizioso che ha come obiettivo primario la formazione di nuovi campioni sia nel Fioretto che nella Spada, affinché la ASD Bresso diventi una delle migliori Societa’ Schermistiche in Lombardia. Il 26 Marzo 2014 grazie a questa volontà l’associazione, ha inaugurato una nuova palestra adibita esclusivamente alla pratica della Scherma nel rispetto di tutte le norme di sicurezza in via Silvio Pellico 43.

Scopri chi siamo
Scopri chi sono i nostri allenatori

MAESTRI E ISTRUTTORI

Luca Bellezze
Luca Bellezze
Master and Coaches Director
Filippo Massone
Filippo Massone
National Instructor
Ruggero Porcelluzzi
Ruggero Porcelluzzi
National Instructor
facebook
twitter
instagram